Migliori attività da aprire in un piccolo paese

07 gennaio 2019 / di Redazione

Ti stai chiedendo se è possibile aprire un'attività non nella solita grande metropoli o città, ma al contrario in un piccolo paesino tranquillo? Potrai serenamente aprire la tua attività anche in un paese di pochi abitanti, ma dovrai analizzare la situazione e seguire alcuni accorgimenti. In questo articolo troverai consigli, informazioni, tecniche per aprire un'attività in un piccolo paese.

Come aprire un'attività in un piccolo paese?

Se ciò che desideri è porti al servizio di un piccolo paesino e di pochi abitanti, quello che dovrai fare inizialmente è un'accurata analisi del territorio. Dovrai valutare la location in cui aprirai la tua futura attività, la sua visibilità alla clientela, ma sopratutto dovrai valutare se il prodotto che vuoi offrire ottiene in quel paese una sufficiente domanda da parte dei cittadini. Dovrai osservare se sono già presenti nel paesino attività simili alla tua, in modo da cambiare location nel caso in cui in particolare non vi sia il turismo. Infatti, nel caso in cui vi sia un'importante attività come il turismo, la produzione agricola e attività remunerative ulteriori, potrai valutare se aprire comunque la tua attività, anche se sono presente attività simili. Ovviamente, la diversificazione delle attività è maggiormente vantaggioso, per questo motivo dovrai sempre cercare di indirizzarti verso attività innovative, uniche e con un'alta domanda da parte della clientela.

Come fare un'analisi dettagliata per aprire un'attività?

Come già anticipato, se vorrai aprire un'attività in un piccolo paese, dovrai fare un'analisi dettaglia e un prospetto del tuo investimento futuro,in modo da calcolare pro e contro e scegliere nel modo più corretto il tipo di attività e la location. Dopo aver analizzato il territorio, dovrai concentrarti sull'analisi del target di riferimento e della popolazione, ovvero dovrai svolgere un'analisi dei cittadini, valutando alcuni elementi fondamentali, ovvero:

  • età degli abitanti
  • se ci sono più persone giovani o anziane
  • livelli di consumo
  • abitudini quotidiane di vita
  • consumo e domanda del bene che si intende offrire

Svolta questa analisi, dovrai scegliere a quale target rivolgere la tua attività e di seguito dovrai valutare e calcolare se i guadagni che può spettarti saranno sufficienti o meno per aprire l'attività.

Un'altro fattore molto importante da tenere in considerazione è la location dello stesso paesino, infatti sarà utile fare un'analisi del territorio del paese, ma anche delle città e dei paesi vicini.

Attività consigliate per un piccolo paese

Ovviamente, ogni territorio e ogni paese possiede le sue abitudini, punti di forza e di svantaggio. Tuttavia, secondo storie di investimenti e analisi, si è visto che spesso le attività di successo in piccoli paesi, vanno a sopperire alcune servizi specifici che mancano in questi paesi. Ecco, di seguito, le attività di servizi più redditizie nei piccoli paesi:

  • centri postali e centri multi servizi: spesso i piccoli paesi, facendo riferimento a città più grandi, mancano di luoghi che offrono servizi postali, di telefonia, multi servizi. Si tratta solitamente di centri appositi che offrono nello specifico servizi di telefonia, posta, copisteria, energia, stampa, riparazione, grafica.
  • servizi sociali: si trattano di servizi molto carenti nei piccoli paesi e che spesso trovano consenso e domanda in paesini in cui la concentrazione di anziani o bambini è molto alta. Dei servizi alla persona fanno parte i servizi di assistenza anziani, assistenza a domicilio, ospedaliera, attività di babysitting, asili, cura e benessere della persona.
  • Prodotti tipici: come si può notare viaggiando, nei piccoli paesi vi è un'attenzione particolare alla produzione e alla vendita di prodotti tipici di qualità.
  • Ristorazione: Un'attività che ha registrato grande successo all'interno dei piccoli centri abitati è il settore della ristorazione. Infatti, spesso nei piccoli paesi i luoghi di incontro e socialità sono carenti. Non ti è mai capitato di passare per un paesino che sembrava essere disabitato? Si tratta proprio di questi luoghi "senza vita", in cui potrebbe essere molto redditizio aprire attività come un ristorante o un bar che creino socializzazione.
  • Casalinghi: altro settore da non sottovalutare è quello dell'arredamento e della casa. Infatti, prendendo per esempio in considerazione quei paesi in cui la popolazione è prevalentemente anziana o adulta, potrebbe essere preferibile avere un negozio per la casa ed elettrodomestici vicino, piuttosto che in una città vicina.

Se sei interessato ad aprire un'attività di franchising per assistenza anziani, ricorda che Santa Rosa Assistenza è l'azienda numero uno in Italia. Potrai richiedere un consulto gratuito e valutare insieme a noi la posizione per il tuo franchising!

Scritto da Redazione