Come aprire un centro sociale?

29 gennaio 2019 / di Redazione

Stai cercando informazioni a proposito di come aprire un centro sociale? Questo è l'articolo che fa giusto al caso tuo!Qui troverai moltissimi consigli, curiosità, dettagli e indicazioni su come aprire il tuo centro sociale! Continua la lettura per saperne di più a riguardo.

Centro sociale: cos'è?

I centri sociali sono specifiche organizzazioni che sono nate e si sono diffuse nel mondo agli inizi degli anni '80. Queste società possono essere gestite sia da privati oppure essere pubbliche, tutte caratterizzate dal fatto che sono senza scopo di lucro e create con fini sociali. Si trattano di strutture ed enti che si propongono di svolgere attività culturali, ricreative, ma anche con fini politici. Attualmente, i centri sociali nati in passato sono stati chiusi, ma ne sono stati aperti dei nuovi a norma con le nuove normative e leggi a proposito. Oggi, molti imprenditori che vogliono aprire un'attività con fini sociali e culturali scelgono di aprire un circolo sociale privato, in questa guida scoprirai come farlo.

Come aprire un centro sociale?

Innanzitutto, se vorrai aprire il tuo circolo sociale dovrai scegliere e concentrarti su quella che sarà il fulcro e il fine principale della tua attività. Quando avrai analizzato le tue possibilità, i tuoi obiettivi e avrai ben chiaro che tipo di circolo vorrai aprire, dovrai dedicarti a svolgere tutte le pratiche burocratiche necessarie, ovvero:

  • lo statuto del centro sociale e l'atto costitutivo, questi ti permetteranno di fondare concretamente la tua attività.
  • la registrazione della tua attività all'agenzia delle entrate.
  • dovrai scegliere e proporti ad alcuni enti sociali nazionali al fine di affiliarti ad esso. In questo modo potrai inserire nel tuo centro anche un bar.
  • richiedere l'autorizzazione al comune per le consumazioni da parte dei tesserati al bar, dopo i controlli relativi all'igiene e sanità dell'Asl, la messa in sicurezza dei locali con la certificazione antincendio, il certificato penale, attestato HACCP.
  • dovrai richiedere il permesso per i pubblici intrattenimenti e effettuare il pagamento dei diritti SIAE nel caso in cui tu voglia organizzare spettacoli o eventi con l'utilizzo di audio o lavori con copyright.

Ovviamente, dovrai anche valutare tutte le spese per aprire la tua azienda, che comprenderanno i costi dell'arredamento, del locale, degli strumenti e attrezzature necessarie. Per esempio, nel caso in cui tu decida di aprire un centro sociale che abbia al suo interno un servizio bar, dovrai acquistare arredi della cucina, elettrodomestici, strumenti appositi, rifornimenti ecc. Il costo di un centro sociale con servizio di ristorazione/bar varierà da un minimo di 50 mila euro a circa 100 mila euro. Tuttavia, come circolo potrai godere di agevolazioni apposite per i centri sociali privati, i finanziamenti per i attività sociali, ambientali e per i giovani.

Scritto da Redazione